Napoli, edificio sgomberato ai Colli Aminei: ok della Giunta all’impegno di spesa

28

La Giunta comunale ha autorizzato l’impegno di spesa per l’esecuzione delle indagini strumentali necessarie alla verifica della sicurezza del fabbricato di viale Colli Aminei, angolo via Nicolardi, interessato dai dissesti verificatisi in data 26 dicembre. “Le attività di monitoraggio che l’amministrazione comunale, sin dal giorno 28 dicembre – si legge in una nota – sta svolgendo sul complesso struttura in elevazione-fondazioni-sottoservizi nell’area all’intorno del fabbricato consistono nella verifica strumentale in più punti significativi degli spostamenti nelle tre dimensioni del fabbricato e dell’area circostante; nella verifica del quadro fessurativo attraverso sopralluoghi all’interno dei fabbricati; nella realizzazione di indagini nel sottosuolo, quali carotaggi e prove geo-elettriche”. Nell’ambito dell’attività di monitoraggio, informa ancora il Comune, “è stata verificata l’intera rete fognaria dell’area interessata ed ABC ha provveduto alla delocalizzazione, a scopo precauzionale, della condotta idrica adiacente al corpo di fabbrica, bypassando la zona interessata dal fenomeno di dissesto. In vista di un ritorno alla normalità sia del tratto stradale interessato che dello stesso corpo di fabbrica sotto osservazione, lunedì 11 gennaio è prevista una ulteriore riunione collegiale di tutti tecnici dell’amministrazione impegnati nelle opere di messa in sicurezza, che si svolgerà congiuntamente con i tecnici dell’amministrazione del condominio di viale Colli Aminei angolo via Nicolardi”.