Napoli, emergenza debiti. Il sindaco: Fiducioso per la risoluzione della vicenda

33
in foto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli

“Siamo fiduciosi che entro la settimana prossima il presidente del Consiglio Gentiloni dia il via libera politico definitivo all’accordo che la città attende così da chiudere una vicenda ingiusta, illegittima e odiosa”. Queste le parole del sindaco di Napoli, Luigi se Magistris, in riferimento al tema del debito e del conseguente pignoramento che blocca le casse del Comune, contro il quale mercoledì scorso si è tenuta una manifestazione davanti Montecitorio. “Aspettiamo che si realizzi il risultato raggiunto nel tavolo tecnico di martedì a Roma – ha detto il sindaco, a margine di un convegno sulle periferie – così da raggiungere l’obiettivo di eliminare il pignoramento”. A tal fine il sindaco ha definito “molto utile la serietà con cui abbiamo lavorato, la cooperazione istituzionale messa in campo nel 2017 e anche i toni e i contenuti della manifestazione. Napoli – ha concluso – non è più disposta a tollerare e ad accettare ingiustizie. Da Napoli parte la madre di tutte le battaglie per i cittadini, i diritti, i bisogni, i territori e i sindaci: la battaglia contro il debito”.