Napoli, ex assessore aggredito da baby gang

25

Roma, 20 feb. (AdnKronos) – “Questo è il risultato di un’aggressione con motorini da parte di 4 ragazzini al centro storico”. Così denuncia su Facebook l’ex consigliere di Napoli Francesco Minisci, aggredito nel centro del capoluogo campano da una baby gang. “Pubblico la foto su consiglio di amici non perché cerco una punizione verso chi ha problemi più seri dei miei – spiega Minisci sul suo account social, condividendo le immagini delle ferite riportate al volto – ma per evitare che possa accadere qualcosa di più grave domani a qualcun altro”.

L’ex consigliere ha poi riferito di aver presentato una regolare denuncia alla Questura – “sicuro che le targhe dei motorini in questione siano state riprese dalle telecamere” – sottolineando, tuttavia, di non cercare vendetta. “VI PREGO per rispetto della mia persona di non inveire contro chi mi ha aggredito”, sostiene, dichiarandosi “sicuro che siano solo vittime dell’esclusione sociale dei nostri brutti tempi”. “Punire serve a poco – conclude – integrare e garantire a tutti istruzione e integrazione sociale è l’unico antidoto”.