Napoli, Festa dell’Assunta: il saluto multilingue di Sepe ai turisti e agli stranieri che vivono in città

25
In foto il Cardinale Crescenzio Sepe

Un saluto augurale in varie lingue “ai tantissimi turisti, italiani e stranieri, e ai gruppi etnici che vivono e operano a Napoli”. A rivolgerlo sarà il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, in occasione della solenne messa internazionale che sarà celebrata nel Duomo alle ore 11 del 15 agosto per la Festa della Madonna Assunta, alla quale è dedicata la Chiesa cattedrale. Le letture e la preghiera dei fedeli verranno affidate a rappresentanti di vari Paesi. L’evento liturgico è organizzato dall’Ufficio della Pastorale per il Turismo della Chiesa di Napoli, diretto da padre Salvatore Fratellanza, e dall’Ufficio Migrantes, diretto da padre Pasquale Langella. Nel giorno della vigilia, alle ore 18,30, in Cattedrale, l’acrivescovo celebrerà una Messa con i vescovi ausiliari e, secondo tradizione, con il Clero diocesano, i diaconi permanenti, gli Ordini religiosi e le rappresentanze dei movimenti ecclesiali.