Napoli Film Festival, via alla kermesse con l’anteprima nazionale di “Ferrante fever”

70

Cristiana Capotondi, Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini; ma anche Edoardo De Angelis, Massimiliano Gallo e Lou Castel protagonisti al Napoli Film Festival. Dal 25 settembre al’1 ottobre la 19esima edizione della rassegna, con l’anteprima nazionale di “Ferrante Fever” il film-evento sulla scrittrice misteriosa, “Henze” ‘napoletano’ di Nina di Majo, e “Gatta Cenerentola” che incontra gli studenti. Sette giorni a tutto cinema, con 128 proiezioni, 30 incontri, 5 concorsi. I nuovi autori europei e italiani in corsa per il Vesuvio Award. Il festival diretto da Mario Violini ha un nuovo quartier generale nel cinema Hart, con proiezioni ed eventi anche al vicino Institut Francais Napoli e all’Instituto Cervantes. In gara i nuovi autori europei e italiani per Europa/Mediterraneo e Nuovo Cinema Italia, e le sezioni corti, doc e scuola di Schermo Napoli che raccontano la citta’. Tra gli appuntamenti serali, l’anteprima nazionale di “Ferrante Fever”, il documentario dedicato al mistero di Elena Ferrante, l’autrice della quadrilogia che ha conquistato il mondo, presentato dal regista Giacomo Durzi (29 settembre) e l’anteprima napoletana di “Hans Werner Henze – La musica, l’amicizia, il gioco”, il documentario di Nina di Majo su uno dei piu’ grandi compositori del XX secolo e la sua fuga negli anni ’50 tra Napoli e Ischia (30 settembre). Dopo il successo di critica e pubblico del cartoon “Gatta Cenerentola”, i registi Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone saliranno in cattedra venerdi’ 29 settembre, per uno dei cinque appuntamenti di “Parole di Cinema”, la sezione mattutina dedicata agli studenti degli istituti superiori napoletani. Le retrospettive di Percorsi d’autore dedicate quest’anno all’attore e regista francese Mathieu Amalric (vincitore per tre volte del Premio Cesar), all’attore spagnolo Raul Arevalo, alla coppia Castellitto/Mazzantini, al regista Edoardo De Angelis e la sezione “Gli invisibili” con opere significative del cinema internazionale non distribuite in Campania. Il Napoli Film Festival e’ organizzato dall’Associazione Napolicinema con il patrocinio Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca, Regione Campania, Comune di Napoli, Institut Francais Napoli, Instituto Cervantes Napoli, Goethe Institut Neapel.