Napoli, il progetto Bianchi all’Expo di Milano

53

E’ stato presentato all’ Expo di Milano dal 29 luglio al 2 agosto il progetto del Polo Archivistico Sanitario dell’ex ospedale psichiatrico “Leonardo Bianchi”. Lo rende noto l’ ufficio stampa del Comune di Napoli. Il progetto è stato illustrato nel Padiglione KIP International School. “Il Polo Archivistico Sanitario Leonardo Bianchi è diventato da subito una apprezzata vetrina delle attività culturali di Napoli – aggiunge il Comune – suscitando grande interesse per il tema proposto, per la storia e le “storie”, per il rarissimo e prezioso materiale da archivio esposto e soprattutto per il progetto che stanno lanciando“. E’ stato proiettato un filmato sulla storia del “Leonardo Bianchi”, l’ex ospedale psichiatrico, ospitato in una struttura di 80 mila metri quadrati, più della Reggia di Caserta, che dispone di un’area verde di 140 mila metri quadrati. La struttura accoglie un archivio prezioso ed una grande biblioteca ed estende la sua attività dall’archeologia sanitaria. “Il progetto “La Città del possibile: nuova vita al Leonardo Bianchi” – conclude il Comune – vuole offrire il Bianchi ai popoli del Mediterraneo, come cittadella della cultura, della tradizione, della politica e degli scambi“.