Napoli, “invaso” per protesta un parco chiuso del Vomero

28
(fonte foto: Facebook)

Circa cento cittadini dei quartieri Vomero e Arenella hanno “invaso” pacificamente stamattina alle dieci il Parco Mascagna in via Ruoppolo a Napoli. Il parco è chiuso da circa sette mesi in attesa della potatura dei rami degli alberi e stamattina alcuni esponenti di associazioni civiche hanno aperto un varco nel cancello dando il via alle tante famiglie, che sono entrate con i bambini che indossavano i vestiti di carnevale. Per circa due ore le famiglie della V Municipalità hanno ritrovato le giostrine e lo spazio alberato del Parco, all’esterno del quale sono stati affissi manifesti di protesta. “E’ la seconda volta che entriamo – spiegano alcuni manifestanti – per dimostrare che il quartiere ha bisogno di riappropriarsi di questo spazio dove giocano i bambini e si intrattengono gli anziani”. Intorno alle 12.30 sono intervenute la polizia municipale e la Polizia di Stato, per motivi di sicurezza dei manifestanti, e la pacifica invasione del Parco Mascagna si è conclusa.