Napoli, la fontana Itaca torna in via Scarlatti? No dei cittadini

29
In foto la fontana Itaca, ora rimossa da via Scarlatti

“Dopo la rimozione da via Scarlatti della fontana Itaca, avvenuta il 1° settembre scorso, molto attesa e gradita dalla maggior parte dei residenti, come si evince anche dai numerosi commenti rilasciati al riguardo sui social, si pone la necessità di continuare nella raccolta delle firme per evitare che, dopo che si dovesse procedere alle opere di manutenzione del manufatto, esso possa essere ricollocato nella stessa posizione nella quale si trovava precedentemente, vale a dire al centro del tratto pedonalizzato di via Scarlatti al Vomero”. E quanto afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e promotore della petizione con la quale si chiedeva la rimozione della fontana, che ha già superato le 700 sottoscrizioni, al link: https://www.change.org/p/comune-di-napoli-spostate-la-fontana-itaca-dall-isola-pedonale-di-via-scarlatti. Nelle motivazioni della petizione lo stesso Capodanno aggiunge e chiarisce quanto segue: “Gentili sottoscrittrici e sottoscrittori, come avete certamente appreso dagli organi d’informazione, la fontana Itaca è stata rimossa, in data 1° settembre 2018, dall’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero. Dunque si potrebbe pensare che l’obiettivo della petizione sia stato raggiunto. Ciò, in verità, potrebbe essere solo parzialmente vero.  Dal momento, infatti, che potrebbe nascere la possibilità che, dopo i lavori di manutenzione ai quali dovrebbe essere sottoposto il manufatto, esso potrebbe essere ricollocato nella stessa posizione nella quale si trovava precedentemente, vale a dire al centro del tratto pedonalizzato di via Scarlatti, tenuto conto del fatto che, come si evince chiaramente anche dalle motivazioni della petizione, essa era finalizzata a chiedere all’amministrazione comunale partenopea la rimozione definitiva della fontana da via Scarlatti con la sua collocazione in un’altra zona di Napoli, da individuare in accordo con quanti interessati, ho ritenuto di lasciare in vita la presente petizione, in modo da poter continuare a raccogliere adesioni, affinché venga rispettata la volontà di tutti coloro che l’hanno sottoscritta e che potranno sottoscriverla in futuro, vale a dire di non ricollocare, in ogni caso, la fontana nella posizione precedentemente occupata, al centro dell’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero”.