Napoli, la relazione dell’assessore Panini: Inalterato il livello dei servizi

81
Enrico Panini
in foto Enrico Panini, assessore al bilancio

“Il bilancio va approvato così come presentato all’aula. Nonostante le grandi difficoltà dovute al debito ingiusto, il testo mantiene inalterati gli stessi livelli di servizi garantiti nel 2017”. Lo ha detto l’assessore al Bilancio del Comune di Napoli, Enrico Panini, nel giorno in cui l’aula è chiamata ad approvare il bilancio di previsione. Panini affrontando il tema della difficile situazione economica in cui versa l’ente comunale, ha sottolineato che “la legge obbliga il Comune di Napoli e gli altri Comuni in difficoltà a vendere i beni immobili per rientrare dal dissesto ma se il mercato non li acquista, ci chiediamo come gli enti locali possano risolvere la questione. Il tema – ha aggiunto – è tutto politico”. Secondo l’esponente della giunta de Magistris, qualora i beni non siano acquistati sul mercato, “l’unica risposta è aumentare a dismisura la tassazione ma noi non siamo disponibili a percorrere questa strada. Siamo impegnati affinché le difficoltà degli enti locali siano la priorità del Parlamento e del nuovo esecutivo”.