Napoli live art, parte la raccolta di fondi per la ricerca sui tumori

69

Raccogliere fondi per la ricerca e l’assistenza nel campo delle malattie tumorali del sangue è lo scopo di ‘Napoli Live Art’, serata di beneficenza nata dalla collaborazione tra la divisione di Ematologia dell’ospedale Cardarelli e la sezione di Napoli dell’Associazione Italiana contro le Leucemie (A.I.L.). La serata, in programma il 16 aprile al Teatro Mediterraneo presso la Mostra d’Oltremare, punta a raccogliere fondi “in un momento di grande difficoltà per la sanità pubblica dovuto alla progressiva contrazione delle risorse, mentre si rendono disponibili terapie sempre più efficaci, ma sempre più costose”. Alla serata parteciperanno personaggi del mondo dello spettacolo, della Tv e della canzone con la partecipazione straordinaria di Isa Danieli e Peppino Di Capri. Da oltre trenta anni – ricorda la direzione dell’ospedale – l’Ematologia del Cardarelli “è impegnata a offrire assistenza ai pazienti non solo campani e si avvale di una stretta collaborazione con l’A.I.L., che negli ultimi tempi ha notevolmente migliorato gli aspetti dell’accoglienza e del comfort con notevole soddisfazione di tutta l’utenza ed inoltre è stata avviata l’attività di assistenza domiciliare”. Grazie al ricavato dello spettacolo l’ospedale punta a “migliorare ulteriormente gli standard assistenziali e, nello stesso tempo, incentivare la ricerca clinica nell’ambito delle malattie tumorali del sangue”.