Napoli, malattie e guasti: metro e funicolari a singhiozzo. Indaga l’Authority

35
In foto la Funicolare di Chiaia

Ancora disagi nei trasporti pubblici a Napoli. Questa mattina la funicolare di Chiaia è rimasta chiusa a causa della malattia del caposervizio di turno fino alle ore 9.20. La circolazione è poi ripresa perché Anm, l’azienda municipalizzata dei trasporti, ha spostato il caposervizio della funicolare di Mergellina su Chiaia. La funicolare di Mergellina è quindi stata chiusa e sostituita con un servizio bus. Stop per mezz’ora dalle 6.45 alle 7.15 circa anche alla Linea 1 della metropolitana a causa di un guasto tecnico che è stato poi risolto, riferiscono da Anm. Lo stop alle funicolari si ripete a singhiozzo da alcuni giorni a causa delle malattie dei capiservizio in turno.
Intanto, riferisce il Mattino, “l’Authority sugli scioperi apre un’istruttoria sul picco di malattie che ha falcidiato i capiservizio. E l’Anm, per sopperire alla penuria di personale e contrastare il rischio epidemia, lancia l’avviso per reclutare tramite società interinali 5 capiservizio per rafforzare l’organico per 6 mesi. La Commissione Nazionale di Garanzia sugli Scioperi, presieduta da Giuseppe Santoro Passarelli, intanto, mercoledì ha inviato all’Anm e alla Prefettura di Napoli una richiesta urgente di informazioni sulla sospensione del servizio per le assenze per malattia, corredata da idonea documentazione”.