Napoli, Manfredi pensa di aumentare la tassa di soggiorno: Come nelle grandi città turistiche

50
in foto Gaetano Manfredi
in foto Gaetano Manfredi

“Stiamo valutando la possibilità di riportare nei prossimi mesi la tassa di soggiorno ai livelli di quella delle altre grandi città turistiche italiane. Napoli è rientrata completamente nel novero delle grandi città turistiche ed è giusto che la sua tassa di soggiorno sia in linea con le altre città”. Così il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a margine della seduta del consiglio comunale di questa mattina. Attualmente il comune incassa grazie alla tassa di soggiorno tra i 10 e i 15 milioni di euro all’anno. Secondo Manfredi il turismo a Napoli e’ in forte crescita, ma “non ha ricadute dal punto di vista della tassazione sulle finanze del comune che invece si deve fare carico dell’incremento dei costi relativi all’igiene urbana, al decoro, ai trasporti”.