Napoli, Maresca: Affoga nei rifiuti ma la Città metropolitana acquista 8 tricicli elettrici per l’igiene urbana

52
In foto Catello Maresca

“Napoli affoga nei rifiuti da Posillipo a San Giovanni a Teduccio e Città Metropolitana acquista 8 tricicli a pedalata assistita elettrica per l’igiene urbana”. Lo dichiara Catello Maresca, candidato sindaco di Napoli. “Girando per Napoli tutti i giorni e per tutto il giorno – spiega Maresca – ho constatato serie criticità legate alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti e deficienze croniche sul fronte dello spazzamento delle strade”. In alcune aree, sottolinea Maresca, “siamo in condizioni davvero pietose, con pesanti problemi non solo di decoro per la riduzione di strade in immondezzai a cielo aperto, ma anche rischi seri sotto il profilo della sanità pubblica viste le temperature torride di questa settimana che ci mettiamo alle spalle. A fronte di questa situazione al limite della decenza, Città Metropolitana di Napoli spende quasi 150mila euro per acquistare 8 tricicli a pedalata assistita elettricamente per l’igiene urbana di Napoli”. Secondo Maresca, “con tutto il rispetto per chi gestisce questi acquisti fatti nei modi in cui vengono fatti, mi pare più importante spendere risorse per liberare interi quartieri di Napoli dalla monnezza, pulire le strade, fare disinfestazioni e deblattizzazioni per rendere la vita ai napoletani più decorosa e per offrire ai turisti, che stanno per fortuna tornando, un biglietto da visita di Napoli che si avvicini alla normalità. Anche perché sul fronte rifiuti devo onestamente dire che non esistono centro e periferia, Napoli è sporca da Posillipo a Scampia, passando per il centro storico e finendo a Barra-San Giovanni”, conclude Maresca.