Napoli, Moxedano: Situazione trasporti sempre più complicata

57

“La situazione del trasporto pubblico nella città di Napoli diventa di giorno in giorno sempre più difficile e complicata con una azienda Anm sull’orlo del fallimento, se continuasse a persistere questa situazione di difficoltà alla ripresa delle attività dopo la pausa estiva, per i napoletani sarà un’impresa impossibile poter utilizzare il trasporto pubblico”. Così, in una nota, il consigliere regionale Francesco Moxedano, vice presidente della commissione Trasporto.

“Urge che il sindaco de Magistris faccia autocritica per la cattiva gestione dell’Anm che ha avuto un management che ha portato l’azienda quasi al crac finanziario, con conseguenze gravissime per i lavoratori e la città. La Regione – sottolinea – non può stare a guardare, è nostro obbligo intervenire per salvare il trasporto pubblico a Napoli. Auspico che a settembre si possa aprire un tavolo regionale per verificare tutte le possibili soluzioni e rilanciare il trasporto pubblico nell’intera regione”.

“Sarebbe necessario valutare l’ipotesi di una holding del trasporto regionale in cui far confluire tutte le aziende di trasporto affinché si arrivi ad una politica del trasporto pubblico regionale, integrale gomma e ferro, per un trasporto efficiente, incentivando sempre di più l’utilizzo del trasporto pubblico in sostituzione dell’auto privata in linea con una politica ecosostenibile che porti ad una diminuzione nell’aria di sostanze nocive per l’umanità”, conclude.