Napoli, nodo debito: Il sindaco annuncia il via libera da Palazzo Chigi all’accordo

42

“C’è il via libera formale da parte di Palazzo Chigi”. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parla di “una giornata buona” sul fronte dell’accordo per il cosiddetto “debito ingiusto”, quello con il Consorzio Cr8 risalente ai lavori post-terremoto del 1980. “Un atto dovuto, ma nel nostro Paese non tutto ciò che è dovuto avviene. Ancora una volta il presidente del Consiglio Gentiloni si è dimostrato persona leale e corretta e chiude questa esperienza di governo con un rapporto corretto con la città di Napoli”. “Nell’anno e mezzo in cui abbiamo avuto a che fare con Gentiloni abbiamo dimostrato, pur nella diversità degli orientamenti politici, una correttezza istituzionale importante – sottolinea – È un atto significativo, perché dovuto. Sicuramente arrivato in ritardo, ci ha fatto soffrire, ma dà il via libera definitivo all’eliminazione del pignoramento dalle casse del Comune di Napoli”.