Napoli, omofobia: via libera all’istituzione dell’Osservatorio sulla comunità Lgbtqi

14
in foto Francesca Menna

La Giunta comunale di Napoli ha approvato la delibera per l’istituzione dell’osservatorio permanente sulla comunità Lgbtqi della città. “Un atto prezioso ed importante – dichiara l’assessore alle Pari opportunità, Libertà civili e alla Salute Lucia Francesca Menna – per costruire una rete che metta insieme istituzioni e associazioni non solo per riuscire a conoscere a fondo la nostra comunità Lgbtqi, ma anche per raccoglierne le istanze, elaborare progetti e soluzioni alle tante problematiche che purtroppo incontra questa comunità legate non solo al pregiudizio, spesso alla violenza ma anche all’assenza di conoscenza della loro realtà che comporta discriminazione che si esprime nel fenomeno forse più radicale quello dell’emarginazione dal mondo del lavoro”. “Sul palco del Pride lo avevo anticipato perché credo che sia un atto politico necessario a sancire tutto l’impegno profuso dal sindaco e dall’Amministrazione tutta al rispetto e alla tutela dei diritti della persona. Questa delibera, inoltre, è prodromica all’istituzione del Tavolo Interistituzionale, che sarà l’organo operativo per fare sì che queste istanze possano realizzarsi in azioni concrete”, conclude Menna.