Napoli, Palmieri: Rimpasto di giunta, nulla di buono in vista

74
In foto Domenico Palmieri, presidente delle commissione Trasparenza del Comune di Napoli

“L’ennesimo rimpasto di giunta non porterà nulla di buono. I nomi che circolano sembrano venire tutti dal movimento messo in campo, illo tempore, dal sindaco. Non mi sembra che si tratti di figure di spicco, di grandi esperti o di sicuri innovatori in grado di rilanciare l’azione amministrativa di Palazzo San Giacomo. Di contro questa operazione, che sembrerebbe mandare a casa gli assessori Sardu e D’Ambrosio, rischia di scontentare le legittime richieste delle forze politiche che hanno dato vita e sostenuto l’esperienza del governo arancione”. Lo scrive in una nota il consigliere del Comune di Napoli, Domenico Palmieri, presidente della commissione Trasparenza.
“Ho contato almeno sette consiglieri, alcuni dei quali hanno già apertamente manifestato il proprio dissenso, che si metteranno di traverso – continua Palmieri – con buona pace dei cittadini e delle esigenze della città, sacrificate sull’altare delle convenienze politiche”.
“Non è chiaro a me, e forse neanche allo stesso sindaco, come sarà possibile tenere unita una maggioranza spuria e non rispettosa del dato elettorale”, conclude Palmieri.