Napoli, partnership con Zoomarine: cento studenti diventano ambasciatori del mare

50

Cento studenti delle scuole Mercogliano Guadagni di Napoli e Cilea Mameli di Caivano hanno conquistato il titolo di ‘ambasciatori del mare’ grazie alla partnership con Zoomarine, il più grande parco marino italiano: i ragazzi hanno partecipato al programma di intrattenimento educativo di Zoomarine che ad aprile, maggio e giugno apre le porte del parco a migliaia di ragazzi pronti ad entrare in contatto con animali marini e tropicali, guidati in un percorso di conoscenza e sensibilizzazione ambientale gestito da biologi ed esperti educatori del dipartimento educazione e scienza. Grazie alla piattaforma di Microsoft, i biologi e gli animali di Zoomarine hanno letteralmente fatto il giro del mondo entrando in contatto con migliaia di classi da Stati Uniti, India, Malesia, Indonesia, Croazia, Argentina, Messico. “All’interno del parco – spiega Renato Lenzi, amministratore delegato di Zoomarine – è attivo tutto l’anno un dipartimento educazione e scienza composto da biologi specializzati nell’educazione ambientale che, partendo dalla nostra mission di creare e condividere esperienze indimenticabili in armonia con l’ambiente, propone alle scuole in visita attività ludico-didattiche che prendono spunto dalla strategia mondiale degli zoo per la conservazione”.