Napoli Pizza Village, giovedì dieci forni in piazza per festeggiare la vittoria all’Unesco

55

La pizza in piazza, giovedì 14 dicembre con Napoli Pizza Village per festeggiare l’Arte del pizzaiuolo napoletano riconosciuta come Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO. Dieci i forni, con centinaia di pizzaiuoli, che offriranno a cittadini e turisti pizza gratis per l’intera mattinata, sul palco in piazza saliranno le Istituzioni, con Sindaco e Governatore, referenti del Ministero dell’Agricoltura ed ovviamente Pecoraro Scanio e gli organizzatori del Napoli Pizza Village per celebrare il successo.
Dalle 11 alle 15 in piazza Del Gesù a Napoli si festeggia la nomina della Commissione Unesco riunita in Corea del Sud assegnata nella notte del 6 dicembre con l’evento Napoli Pizza Village & Friends per l’Unesco – Special Edition, ideata e promossa da Napoli Pizza Village, con il Patrocinio del Comune di Napoli e della Fondazione Univerde. Al fianco degli organizzatori anche i partner che da otto edizioni affiancano la manifestazione Napoli Pizza Village: Mulino Caputo, Ferrarelle, la dirigenza del brand della birra:: “Nastro Azzurro, da sempre supporter del talento italiano, è orgogliosa di festeggiare, con gli amici del Pizza Village, questo riconoscimento tanto prezioso quanto meritato”, Latticini Orchidea, Ciao Pomodoro e Pepsi.
Pizza gratis per tutti per celebrare e festeggiare con centinaia di pizzaioli, tutti coloro che hanno contribuito al successo e i forni della più celebre e grande manifestazione dedicata alla pizza napoletana. Proprio dal Napoli Pizza Village è partito, infatti, nel 2014 il percorso per il riconoscimento di quest’arte grazie alla proposta fatta agli organizzatori da Alfonso Pecoraro Scanio per iniziare la raccolta delle firme che è proseguita in tutto il mondo, arrivando in tre anni ad un totale 2 milioni si sottoscrizioni.
“Quando Alfonso Pecoraro Scanio, proprio tra i tavoli del Napoli Pizza Village, annunciò l’avvio della petizione, abbiamo deciso di sostenere questa avventura, non immaginando che il percorso sarebbe stato così ricco di soddisfazioni – affermano Claudio Sebillo ed Alessandro Marinacci, ideatori ed organizzatori di Napoli Pizza Village – Siamo così orgogliosi di questa vittoria che speriamo di festeggiare con tutta Napoli lo storico risultato con un evento gratuito aperto a tutti dove protagonisti saranno ancora una volta i pizzaiuoli per i quali abbiamo ottenuto questo importante riconoscimento internazionale”.
I festeggiamenti continueranno almeno fino alla prossima edizione del Napoli Pizza Village, in programma dall’1 al 10 giugno 2018, sul Lungomare Caracciolo di Napoli.