Napoli, Ranieri (PD): Consentire sottoscrizione candidature a primarie a non iscritti

20

“Sarebbe un errore gravido di conseguenze negative limitare la partecipazione alla scelta per la presentazione del candidato alle primarie del centro-sinistra unicamente agli iscritti al Pd. Si produrrebbe una inaccettabile limitazione del diritto degli elettori del centro-sinistra a partecipare ad una decisione cruciale per le sorti della città e della coalizione; si rafforzerebbe ulteriormente l’idea di un Pd napoletano arroccato e chiuso nei propri ristretti confini. Tutti i cittadini, infatti, come è stato fatto a Milano, dovrebbero poter partecipare alla scelta del candidato alle primarie sottoscrivendone la candidatura”. Lo dice in una nota Umberto Ranieri, dirigente Pd. “Si modifichi quindi l’articolo 3 del regolamento per le primarie e ci si apra con fiducia agli elettori del centro-sinistra rendendoli protagonisti: questa è l’unica via per rimontare la china a Napoli! Sono persuaso che tutti coloro che hanno aderito al Pd sulla base di convinzioni politiche e ideali concorderanno con questa mia richiesta e con le mie preoccupazioni”, è l’appello.