Napoli Sociale, 28 dipendenti a rischio licenziamento

51

 

Temono di finire in mobilità ben 28 addetti della società partecipata “Napoli Sociale”. Loro, come denuncia Roberto Ascione del sindacato Uap, a differenza degli altri 314 colleghi, non hanno ancora ricevuto il definitivo via libera al passaggio ad altre società partecipate del Comune di Napoli, tra cui l’Asia e la Napoli Servizi. L’assunzione presso altre partecipate era previsto, come è stato ribadito anche nel corso di un incontro avvenuto nei giorni scorsi negli uffici dell’assessorato al Welfare del Comune di Napoli, era prevista da alcune delibere sia di giunta che del consiglio comunale.