Napoli, spray rosso sulle vetrine di moda: la protesta degli studenti

27

Uova contenenti inchiostro rosso sono state lanciate contro le vetrine di un negozio durante la manifestazione degli studenti napoletani contro l’alternanza scuola lavoro. Il corteo (un centinaio di ragazzi) si è snodato lungo le strade del centro sostando dinanzi alle attività di alcune grosse multinazionali firmatarie del progetto alternanza scuola-lavoro e in particolare di due marchi (uno, un noto fast food, l’altro di abbigliamento) presenti in piazza Municipio e in via Toledo. Sulla facciata del primo sono state apposte scritte con lo spray rosso. In testa al corteo, lo striscione ‘Studenti vs Stati generali’. Diversi i fumogeni accesi. Successivamente il corteo ha raggiunto la sede degli industriali in piazza dei Martiri dove sono stati scanditi alcuni slogan. Ultima tappa davanti alla sede del quotidiano ‘Il Mattino’, in via Chiatamone, dove gli studenti hanno contestato l’organizzazione di un convegno su giovani e lavoro tenutosi lunedì scorso alla presenza del premier Gentiloni. Domani a Roma sono in programma gli Stati generali dell’alternanza scuola lavoro.