Napoli, stop col Liverpool: Reds più avanti nella preparazione

33

di Diego Pantani

II Napoli in amichevole a Dublino contro il Liverpool subisce la
manita, perdendo 5-0, con un avversario più avanti nella preparazione.
Al 4’pt,alla prima occasione, i ”reds” vanno subito sull’1-0 con
Milner che, da posizione accentrata, batte Karnezis. Passano cinque
minuti e Wijnaldum svetta di testa su un calcio di punizione e supera
Karnezis che esce male in uscita. Inizio shock per il Napoli che
reagisce al 25’pt con un tiro di Insigne a giro sul quale interviene
Alisson che mette in angolo. Miglior momento per il Napoli che al
42’pt si vede fermare un’azione pericolosa, per un fuorigioco dubbio
di Callejon. Nella ripresa non ci sono occasioni fino al 58’st quando
Salah sfodera uno dei suoi colpi con un sinistro che si va ad
insaccare all’incorcio dei pali. Al 62’st cambi da ambo le parti con
il Napoli che sostituisce Insigne, Hamsik, Albiol, Milik, Callejon e
Fabian per Verdi, inglese, Maksimovic, Diawara, Ounas e Rog. Il
livello degli azzurri cala ed al 74’st il Liverpool cala il poker con
Sturridge che lasciato libero, tutto solo fa il 4-0. Al 77’st il
napoli di Ancelotti, che sembra ancora un cantiere aperto, subisce il
definitivo 5-0 con Moreno,  che dal lato sinistro, con un sinistro a
fil di palo, punisce ancora una volta Karnezis. All’82’st è Verdi a
cercare di dimezzare lo svantaggio, ma sul suo tiro ravvicinato è
bravo Alisson ad opporsi, così il risultato non cambia con il Napoli
che subisce, alla prima amichevole internazionale, degli schiaffoni
che in questa fase della preparazione, possono solo fare che bene.