Napoli, sviluppo del territorio: industriali e sindacati chiedono tavolo di confronto a de Magistris

56
In foto Luigi de Magistris

Consolidare e sviluppare il tessuto produttivo attraverso la leva dell’innovazione. Rafforzare il sistema dell’istruzione e della formazione. Sviluppare il territorio a partire dall’offerta di infrastrutture adeguate, logistica integrata e pubblici servizi. Rendere più efficiente la macchina amministrativa. Sono gli obiettivi da perseguire attraverso un tavolo permanente di confronto con le parti sociali, che Unione Industriali e Cgil Cisl Uil Napoli chiedono di costituire al più presto in una lettera comune al sindaco della Città Metropolitana Luigi de Magistris, firmata dal Presidente dell’Unione Vito Grassi e dai Segretari Generali di Cgil Cisl e Uil Napoli, rispettivamente Walter Schiavella, Gianpiero Tipaldi, Giovanni Sgambati. Il confronto dovrebbe affrontare le prospettive di sviluppo nel cui ambito approfondire gli interventi previsti e programmati, nonché le situazioni di crisi aziendale che interessano il territorio.
Con l’iniziativa le parti sociali intendono svolgere un ruolo di orientamento e sostegno dell’azione istituzionale e amministrativa, per favorire lo sviluppo economico e sociale dell’area.