Napoli, trapianto di cuore a 11 anni. I medici: La bambina è in buone condizioni

52
In foto l'azienda ospedaliera dei Colli a Napoli

E’ in buon compenso emodinamico e metabolico l’11 enne ricoverata in terapia intensiva in box di isolamento con prognosi riservata per le prossime 24 ore e sottoposta ieri a trapianto di cuore nel reparto di Assistenza meccanica al circolo e dei trapianti nei pazienti adolescenti dell’Azienda ospedaliera dei Colli a Napoli. I.S. è ricoverata nella struttura partenopea dal 3 marzo scorso: da 9 mesi era sottoposta ad assistenza meccanica al circolo con un cuore artificiale che la costringeva al ricovero in ospedale. L’Azienda ospedaliera dei Colli, il giorno dopo l’intervento, pone l’accento “sul lavoro di staff dell’equipe del dottore Andrea Petraio, responsabile della Uosd Assistenza meccanica al circolo e dei trapianti nei pazienti adolescenti, che ha gestito – si legge – il decorso pre operatorio e la delicata fase chirurgica con professionalità”.