Napoli travolgente con la Fiorentina

17
in foto Rino Gattuso

di Diego Pantani

II Napoli, dopo due vittorie sofferte con Udinese al 90′ ed Empoli in
Coppa Italia, sfodera una prestazione super contro la Fiorentina con
un roboante 6-0 al ‘Maradona’. II Napoli visto in campo ieri è
spietato e passa subito in vantaggio, al 5’pt Lozano spinge sulla
destra, Petagna arpiona il pallone e lo passa ad Insigne che, con
diagonale chirurgico, fa la rete dell’1-0. I viola tentano l’immediato
pareggio e lo sfiorano al 23’pt quando, su un cross di Biraghi,
svirgola Demme col tacco, il pallone si dirige verso l’incrocio ma
Koulibaly riesce a salvare mandando il pallone sulla traversa. Al
27’pt Ospina compie l’unica parata ma fondamentale della sua partita
su un tiro pericoloso di Ribery, ma di tuffo in slancio riesce a
sventare la minaccia. II Napoli, scampato il pericolo, si riporta in
avanti al 36’pt con Zielinski, che serve sulla sinistra per Petagna,
che sforna il secondo assist di giornata, questa volta per Demme, che
in scivolata fa il 2-0. Al 38’pt ”Lorenzinho” sale in cattedra
facendo fuori quattro difensori viola e servendo poi il pallone per lo
scatto di Lozano che di prima trasforma nel gol del 3-0. II Napoli
conclude una roborante prima frazione di gioco con un’altra rete,
questa volta di Zielinski, schierato da trequartista, che con un tiro
da fuori area sorprende nuovamente Drawgoski per il 4-0. Nella ripresa
Gattuso effettua il primo cambio al 61’st, Politano per Lozano,
facendo riposare il messicano in vista della Supercoppa Italiana di
mercoledì prossimo contro la Juventus. II Napoli continua ad attaccare
ed al 70’st si guadagna un calcio di rigore per un fallo in area su
Bakayoko. Dal dischetto trasforma Insigne che realizza così una
doppietta. Al 73’st esce Petagna, infortunatosi al polpaccio destro,
che probabilmente salterà la gara con la Juve. Al suo posto entra
Mertens, al rientro dopo i problemi alla caviglia che ancora lo
perseguitano, mentre dall’altra parte esce un’impalpabile Callejon,
per la prima volta da ex a Napoli, per lasciar spazio a Pulgar. Al
78’st fa il suo esordio nel Napoli anche il giovane Cioffi per il
capitano Insigne ed all’89’st gli azzurri arrivano al definitivo 6-0
con Politano che, entrato dalla panchina, come spesso gli succede, va
in gol superando due difensori viola con un tiro preciso da fuori
area. Sconfitta molto pesante per la Fiorentina, che non si aspettava
un Napoli così arrembante.