Napoli, via libera all’ampliamento del cimitero di Poggioreale

26

La Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore al Patrimonio e ai Cimiteri cittadini, Alessandro FUCITO e dell’Assessore alle Politiche Urbane, Urbanistica e Beni Comuni, Carmine Piscopo, ha approvato la delibera relativa all’attuazione del 1° stralcio funzionale del P.U.A. del Parco Cimiteriale di Poggioreale. Il cimitero Monumentale ad occidente, il Cimitero della Pietà a nord, il cimitero di Santa Maria del Pianto, e infine il cimitero detto dei “Colerosi” ad oriente, per l’effetto di tale progetto, saranno “ricuciti” in un unico complesso cimiteriale, che comprenderà anche le aree della zona ex Vivaio, del Fondo Zevola e del Crematorio in corso di completamento. Inoltre nel progetto è prevista la riorganizzazione e il riassetto dell’antico Cimitero delle 366 Fosse e del limitrofo Cimitero dei Colerici, mediante il recupero/restauro dei manufatti per sepoltura esistenti, cappelle e monumenti. “Il necessario ampliamento ed adeguamento della struttura cimiteriale di Poggioreale attraverso coerenti e contenuti stralci funzionali – ha dichiarato l’assessore Fucito – sviluppa la nostra idea di migliorare l’offerta ai cittadini di spazi per la sepoltura, integrando la realizzazione di manufatti collettivi con una adeguata previsione di aree per sepolture familiari (cappelle, edicole e monumenti), contrastando così nei cimiteri ogni forma di speculazione illegale sul dolore delle famiglie”.