Napoli, via libera dal Giunta ail Piano esecutivo di gestione

25
in foto Enrico Panini, assessore al bilancio

La Giunta Comunale di Napoli, su proposta dell’assessore al Bilancio Enrico Panini ha approvato il Piano esecutivo di gestione (Peg) 2018/2020, strumento con il quale l’Amministrazione ha individuato, in modo dettagliato, gli obiettivi che gli uffici comunali devono raggiungere durante l’anno sulla base dei documenti di programmazione economico-finanziaria adottati dal Consiglio comunale. Anche quest’anno la massima attenzione è sul tema delle entrate che, attraverso l’attivazione di programmi di contrasto ai fenomeni di evasione tributaria, migliorerà il fenomeno della riscossione con azioni mirate in particolare ai “grandi soggetti morosi” e la messa in campo di un’efficace difesa delle ragioni del Comune in sede di contenzioso. Altro macro obiettivo del Piano triennale è l’utilizzo efficace dei fondi europei. “Con il Piano Esecutivo di Gestione del prossimo triennio 2018/2020” sostiene l’Assessore al Bilancio Enrico Panini, “garantiremo l’efficientamento dei servizi alle cittadine e ai cittadini e contemporaneamente investiremo su quei servizi che oggi sono maggiormente in sofferenza, quali il trasporto, il welfare, la manutenzione degli assi viari e la riqualificazione del verde urbano. L’implementazione delle azioni oggi varate potrà assicurare il raggiungimento di quegli obiettivi strategici di mandato, che la giunta de Magistris ha posto all’inizio della seconda consiliatura, stimolando la spinta innovativa in atto a Napoli e assicurando prestazioni pari a quelle delle principali città europee”.