Nasce Giffoni Sport con talk, incontri e dimostrazioni: dal 20 al 27 luglio l’Antica Ramiera diventa villaggio sportivo

29

Il Giffoni Film Festival (in programma a Giffoni Valle Piana, Salerno) si amplia e guarda anche allo sport, dal 20 al 27 luglio, nel corso della 54esima edizione. L’area di via Beneventano, nei pressi dell’Antica Ramiera, si trasformerà infatti in un palcoscenico sportivo all’aperto dal nome “Sport è Salute Arena”, in seguito ad una collaborazione con Sport e Salute, la società dello Stato per lo sviluppo dello sport. Sarà un villaggio di 1000 metri quadrati che, in sinergia con le Federazioni sportive nazionali, permetterà agli Sport ambassador e a tutto il pubblico di potersi cimentare, dalle 9 e fino alle 21 con una serie di discipline: volley, basket, pickleball, arrampicata, scherma, taekwondo, percorsi di agility e mobility per i più piccoli. Dal 20 al 27 luglio, l’Antica Ramiera sarà poi la casa dei volti iconici nel panorama dello sport nazionale ed internazionale. A loro il palco, nei Lete Sport Talks con cinquanta Sport ambassador che avranno il microfono per avanzare le proprie domande, strappare curiosità, ricordi, amarcord. Su Sky Sport e in streaming su NOW ampia copertura dell’evento con collegamenti live, servizi e news con Sky Sport 24. Contenuti dedicati anche sul sito skysport.it e sugli account social ufficiali di Sky Sport. Tanti i nomi presenti come, tra gli altri, Giacomo Jack Sintini, Luigi Mastrangelo, Stefano Maniscalco, Danilo Fanfano, Federica Cappelletti, presidente della divisione di Calcio Femminile Figc e moglie dello scomparso Paolo Rossi. E ancora, Mauro Berruto, già commissario tecnico della nazionale di pallavolo maschile italiana e ora deputato, Stefano Pantano, ex schermidore, tre volte campione del mondo nella Spada e ora commentatore tv, Lello Marangio, ex atleta paraolimpico, umorista, autore, regista e sceneggiatore, Federico Grassi, presidente della Gevi Napoli campione della Coppa Italia, Massimiliano Rosolino, campione olimpico nel nuoto a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka nel 2001 e tanti altri. Ogni giorno, al termine degli incontri, il Giardino degli Aranci sarà cornice del cartellone di proiezioni “Lo Sport e il Cinema”. Verranno proiettati prodotti audiovisivi legati a imprese sportive e storie destinate ad emozionare il pubblico a cura di Fondazione Milano Cortina 2026.