NaStartUpDay, da “Ua!” a “OSoleMio”: il futuro parla napoletano

91
in foto Antonio Prigiobbo, founder e driver di NAStartUp

“Gli startupper sono i nuovi navigatori, capitani di navi che cercano nuove terre. Le nuove navi lucenti del futuro sono le startup”. Cosi’ Antonio Prigiobbo, founder e driver di NAStartUp, in occasione della XII edizione di NAStartUpDay organizzato con il Club Nautico della Vela di Napoli per innovatori velisti startupper. App per guadagnarsi ‘posto al sole’, piattaforme per facilitare la vita ai developer e nuove forme di investimento, come crowdfunding immobiliare, sono alcune delle innovazioni che sono state presentate. Ma non solo startup: nel suo primo appuntamento settembrino, il NAStartUpDay ha portato sul suo palco tanti progetti che facilitano il finanziamento e la creazione di nuove imprese tecnologiche, come Step Venture con Gennaro Tesone e Creazione di Impresa di Luigi Nardullo. Cinque le innovazioni che hanno raccontato storie e risultati raggiunti: Eneri, azienda diventata leader nelle costruzioni gonfiabili, con un know nei sistemi di copertura pneumatici; House4Crowd, piattaforma di crowdfunding immobiliare che consente a chiunque di investire in immobili ‘dal divano di casa’; Ua!, agenzia che si occupa di realizzare campagne pubblicitarie innovative, raccontando il territorio e le sue eccellenze, con video, fotografie e contenuti; Inspector, un sistema di monitoraggio in tempo reale per applicazioni in php, si occupa di segnalare errori e malfunzionamenti, per migliorare la user experience degli utenti; OSoleMio, un sistema che facilita la relazione tra bagnanti e stabilimenti balneari con un’app per prenotare il ‘proprio posto al sole’.