Natale, in centinaia al pranzo di solidarietà alla Mostra Oltremare

32

Oltre cinquecento persone bisognose hanno festeggiato la vigilia di Natale nella Mostra d’Oltremare al pranzo organizzato dall’ente fieristico e dal Comune di Napoli. La festa della vigilia è stata accompagnata dalle note di Monica Sarnelli e dallo spettacolo di Lino d’Angiò mentre mentre decine di volontari portavano i pasti ai tavoli allestiti nel padiglione 10. ”Abbiamo messo in campo il nostro impegno per i concittadini che hanno bisogno. La Mostra d’Oltremare è dei napoletani, quindi oggi abbiamo detto a tutti ‘appropriatevene'” ha commentato il consigliere delegato della Mostra, Giuseppe Oliviero. Tante le aziende che hanno portato i loro prodotti al pranzo e tra i volontari c’erano anche molti dipendenti delle stesse aziende oltre che della Mostra d’Oltremare. Il cibo avanzato è stato distribuito immediatamente dopo dall’assessorato al Welfare del Comune ai bisognosi in tutta la città in particolare a Piazza Cavour e a Piazza Garibaldi oltre che in alcuni centri di accoglienza per i senza dimora. Al termine del pranzo i partecipanti hanno anche ricevuto un pacco regalo con alcuni indumenti invernali. “Abbiamo ricevuto una risposta importante dai volontari delle associazioni e da tante persone che si sono messe a disposizione del progetto – ha commentato l’assessore comunale, Roberta Gaeta – una risposta che ci motiva ad organizzare sempre di più questi momenti condivisi. Istituzione, Mostra d’Oltremare, imprenditori, religiosi e laici hanno condiviso un momento autentico e non di facciata”. Una spinta che anche il presidente della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo, coglie: “Quello di oggi è solo il primo passo di un ampio progetto di solidarietà che porteremo avanti insieme con l’assessore Gaeta. Lavoreremo insieme su molti programmi e anche per organizzare il pranzo del prossimo anno”.