Navigare, al Salone napoletano il meglio della nautica italiana

63

Fissato per sabato mattina, 20 ottobre alle ore 10.30, il taglio del nastro della 31.ma edizione del Navigare, organizzata dall’Associazione Nautica Regionale Campana al Circolo Nautico Posillipo di Napoli.All’evento espositivo con cadenza semestrale, che dura nove giorni e terminerà domenica 28 ottobre, partecipano 35 aziende del settore nautico che espongono, tra yacht, gozzi, gommoni, motori marini ed accessori, le migliori produzioni 2018 ma anche numerose novità del prossimo 2019.
Il Salone Nautico a mare, con ingresso libero al pubblico, sarà aperto tutti i giorni dalle 10.30 alle 18.30 (lunedì 22 a giovedì 25 apertura ore 12.30).
Tra le ottanta imbarcazioni in acqua, a disposizione dei visitatori che potranno effettuare prove in mare, spiccano gli yacht e gozzi dei cantieri Fiart Mare, Rizzardi, Rio, Apreamare, Granchi, Janneau, Beneteau, Bavaria, Sessa e Gagliotta con i loro modelli di punta, ma anche i gommoni di Italiamarine, Salpa, Oromarine, Novamares e aziende di motori marini tra le quali spicca il nuovo Mercury V8Verado, nelle versioni 175cc a 400cc, del concessionario Schiano.
All’inaugurazione di sabato 20 (ore 10.30) al Posillipo, il presidente del CN Posillipo Vincenzo Semeraro e il presidente ANRC Gennaro Amato, accoglieranno le Istituzioni e la stampa. Interverranno Valeria Fascione, assessore all’Internazionalizzazione, Start-up e Innovazione della Regione Campania, Nicola Marrazzo, presidente della commissione Attività Produttive della Regione e Giuseppe Oliviero, consigliere delegato Mostra d’Oltremare. “Esiste una ripresa del mercato nautico e in particolare per il segmento di imbarcazioni tra i 4 e i 15 metri, motivo per il quale posso affermare – dichiara Gennaro Amato, presidente ANRC – che un salone nautico ad ottobre è vincente perchè ha due valenze. Da una parte consente di proseguire sull’oda lunga di Genova portando a Napoli un pubblico interessato a comprare una barca per il prossimo anno e poterla provare. Dall’altra poter programmare la pianificazione produttiva aziendale, gestendo al meglio risorse umane e lavoratori di settore”.
La trentunesima edizione del Navigare ospiterà alcune novità come il gozzo cabinato Libeccio 11 dei Cantieri Mimì, presentato al salone di Genova il mese scorso per la prima volta, sospinto da due motori da 260 HP (per una velocità da 30 nodi), basato su progetto del designer Valerio Rivellini.
Oppure sarà possibile provare in anteprima nazionale il Soleil 28, il gommone cabinato di Nautica Salpa, motorizzato con fuoribordo da 300 HP o 2 motori da 200 HP, dotato di un bagno/cabina sotto la consolle di guida ed il nuovo Positano 31 di Italiamarine, la migliore inbarcazione di categoria essendo l’unico gommone, entro i 10 metri, che con un solo motore raggiunge i 43 nodi di velocità.
Infine la grande attesa per l’ultimo prodotto di Coastal Boat cheespone, in anteprima assoluta, il suo nuovo modello Coastal 10 Rada. Tra gli accessori un esempio di tecnologia a supporto delle barche arriva dell’azienda Colemo, produttrice di gruppi elettronici, che presenta due modelli di generatori marini con raffreddamento ad acqua di mare che permettono di monitorare tutti i principali parametri meccanici ed elettrici