“Navigare”, il Circolo Posillipo porta in gita al mare i piccoli pazienti del Pausilipon

43

Solidarietà e beneficenza per i bambini del reparto onco-ematologico dell’ospedale Pausilipon. Una gita in barca, per circa venti piccoli pazienti dell’ospedale, regala un sorriso a chi il mare non lo conosceva da vicino. L’azione promossa dagli organizzatori dell’evento Navigare, in svolgimento sino a domenica 22 al Circolo Posillipo, è stata fortemente voluta dal presidente dell’Associazione Nautica Regionale Campana, Gennaro Amato. La delegazione, composta da genitori, bambini e i medici del reparto Laura Catapano e Flavia Camera, con a capo il direttore della Fondazione Santobono-Pausilipon, Flavia Matriciano, è stata accolta ieri mattina dal presidente del sodalizio posillipino, Enzo Semeraro e dal presidente dell’Anrc Gennaro Amato nei saloni del circolo. Successivamente i bambini sono saliti a bordo di una delle imbarcazioni in esposizione, un Salpa 38 piedi, ed hanno vissuto l’emozione di poter vedere e vivere il mare da vicino. La lunga gita, che si è conclusa dopo circa 3 ore di navigazione, ha avuto il suo epilogo a tavola con un pranzo celebrativo per bambini, medici e genitori. “Ho navigato e navigo da anni nel golfo di Napoli, ma l’emozione vissuta ieri è stata unica – ha affermato Gennaro Amato, presidente di Anrc – Vedere questi bambini così felici, per una breve gita in barca, mi ha fatto capire quanto si può e si deve fare per aiutarli a vivere anche le cose più semplici. Studieremo qualche ulteriore iniziativa per fare del bene a questi piccoli, ma grandi, bambini”. Intanto domani, venerdì 20, riprende la 30.ma edizione primaverile Navigare. L’ingresso è gratuito dalle 10 alle 19 e durante le tre giornate del weekend sarà possibile effettuare prove in mare di tutte le imbarcazioni in esposizione.