Nel 2020 flussi di lavoro contratti e irrigiditi, -30% per le assunzioni

15

Roma, 12 lug. (Adnkronos/Labitalia) – Nell’anno pandemico i flussi riguardanti tutte le tipologie di rapporti di lavoro si sono contratti, irrigiditi. Le assunzioni hanno subito una contrazione attorno al 30%, arrivando a sfiorare il 40% per intermittenti e apprendisti. Le trasformazioni sono diminuite del 21% e le cessazioni sono calate mediamente del 25%, con livelli più elevati in particolare per l’apprendistato (-31%) e per il tempo indeterminato (-29%), vale a dire per le tipologie contrattuali più interessate dal blocco dei licenziamenti e dal ricorso contestuale alla cig Covid. Sono alcuni dei dati che emergono dalla lettura del XX Rapporto annuale Inps, presentato oggi alla Camera dei deputati.