Nel 2020 spesa giochi -33,5%, rischi ‘travaso’canali illegali

11

Roma, 6 lug. (Adnkronos) – Nonostante una crescita del gioco on line, nel corso del 2020 la spesa complessiva si è ridotta del 33,5%, con potenziali rischi di travaso ai canali di gioco illegali. E’ quanto emerge dal rapporto curato dalla Luiss business school e da Ipsos ‘Il gioco in Italia, tra legalita’ e illegalita’. Particolarmente colpito è stato il canale del gioco fisico, la cui spesa si è ridotta del 41,7%. Il 75% della diminuzione della spesa di questo canale è stata determinata dal netto ridimensionamento della spesa in awp e vlt, che si è attestata a 4,8 miliardi di euro nel 2020 contro i 10,3 miliardi di euro nel 2019.