Nel centrodestra si esulta… e qualcuno fa le corna

9

Potenza, 24 mar. (Adnkronos) – ‘Non è vero ma ci credo’, oppure ‘non dire gatto finché non ce l’hai nel sacco’: sono le massime ormai popolari che sembrano ispirare i big del centrodestra nazionale e lucano riuniti nel quartier generale del candidato Vito Bardi. “Cautela cautela” predicano, abbastanza inutilmente, Giuseppe Moles (Fi) e Edmondo Cirielli (Fdi), ancora dopo la seconda proiezione che accredita di ulteriori decimali di consensi il generale in pensione della Gdf rispetto ai competitor. Qualcuno fra i simpatizzanti si lascia andare a manifestazioni di giubilo che stridono con la scaramanzia dei politici di lungo corso. E così non sorprende che faccia la loro comparsa anche il gesto apotropaico per eccellenza, quello delle corna, con entrambe le mani, ad abundantiam, da parte di strettissimi consiglieri dell’austero generale, possibile nuovo presidente della Basilicata.