Nel Napoletano alunni assenti in classe da mesi. Denunciati 12 genitori: Avevamo paura del Covid

60

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno denunciato a a Sant’Antimo 12 genitori, i cui 6 figli non hanno frequentato la scuola media, sebbene fossero iscritti, in un periodo che va da settembre a dicembre. Da verifiche effettuate dai militari in collaborazione con il dirigente scolastico dell’istituto è emerso che i 6 alunni fossero assenti per un periodo prolungato di circa tre mesi. Sono stati convocati e denunciati a piede libero i 12 genitori per inosservanza dell’obbligo di istruzione dei figli minori. Secondo gli inquirenti, alcuni di questi non sarebbero stati a conoscenza del periodo prolungato d’assenza del proprio figlio e altri hanno ammesso la propria responsabilità riferendo di aver paura che i propri figli potessero contrarre il Covid-19. Due alunne, invece, bocciate due volte, non avrebbero frequentato le lezioni perche’ si sarebbero vergognate di andare a scuola con ragazzini piu’ piccoli di loro. I genitori hanno ammesso ai carabinieri di essere estranei alla faccenda. I nuclei familiari sono stati segnalati agli assistenti sociali del Comune per intraprendere un percorso rieducativo.