Neonato morto a Terni, aveva ancora cordone

15

Terni, 3 ago.(Adnkronos) – Aveva ancora il cordone ombelicale attaccato il neonato trovato morto ieri sera dentro una busta della spesa in un’aiuola che delimita il parcheggio di un supermercato a Terni. Anche per questo motivo, i poliziotti della questura che stanno indagando a tutto campo, sono propensi a pensare che il piccolo possa essere nato in giornata e poi abbandonato. Non è stato ovviamente ancora possibile chiarire invece se sia deceduto prima o dopo il parto. Vista inoltre la presenza del cordone ombelicale, il parto non è avvenuto in ospedale.

Gli agenti stanno comunque passando al setaccio tutte le strutture sanitarie perché la madre potrebbe averne avuto bisogno in seguito al parto. Il punto in cui è stato ritrovato il bimbo, un maschietto bianco che sembrerebbe nato a termine, nel quartiere di Borgo Bovio, è molto vicino alla superstrada. Il neonato era stato adagiato nudo in una busta rigida, di quelle riutilizzabili che forniscono i supermercati, era avvolto con uno straccio e la testa adagiata su un’altra bustina di carta. Tutto sequestrato e al vaglio della scientifica per eventuali impronte.

Al vaglio dei poliziotti della questura di Terni ci sono anche tutte le telecamere di sorveglianza pubbliche e private. Gli agenti stanno acquisendo i filmati per scandagliarli in cerca di un fotogramma utile.