Netanyahu: “L’Iran ha mentito sul nucleare”

23

Gerusalemme, 30 apr. (AdnKronos) – L’Iran ha mentito sulla natura del suo programma nucleare. Non solo. Ha anche “intensificato gli sforzi” per nasconderlo dopo aver firmato l’accordo sul nucleare del 2015 con il gruppo dei 5+1 e Teheran. E’ quanto ha affermato il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu in un atteso discorso.

Israele ha rinvenuto 55mila file di informazioni che “incriminano” l’Iran con una operazione d’intelligence, ha annunciato il premier, secondo il quale nel 2017 i file sul nucleare sono stati trasferiti in una “località altamente segreta in Iran”, della quale è stata mostrata un’immagine.

Intanto il ministro degli Esteri dell’Iran, Mohammad Javad Zarif, ha preso in giro il primo ministro israeliano, chiamandolo ”il ragazzo che gridava al lupo”.