NetCom Group (con Vodafone ed Ericsson) nel consorzio che a Roma inaugurerà l’Elis Smart City Lab

160
In foto Domenico Lanzo, presidente e Ceo di NetCom Group

C’è anche NetCom Group, unica azienda campana e del Sud, nel consorzio delle otto società italiane e multinazionali che lunedì 15 marzo inaugureranno a Roma l’Elis Smart City lab, un laboratorio immersivo in cui testare soluzioni e tecnologie innovative su misura di smart city. Il laboratorio del Consorzio Elis per quattro mesi, fino al 15 luglio, vedrà in campo aziende, startup e un team di studenti di ingegneria informatica, chiamati a confrontarsi e a mettere a punto progetti che possano contribuire a dare nuova veste alle città italiane facendo leva sulle nuove tecnologie. Saranno svolte, entro luglio, prove di fattibilità in luoghi ad elevata pedonabilità per testarne efficacia ed efficienza. Con NetCom Group ci sono A2A Smart City, Autostrade Tech, Cellnex, Ericsson, Eurotech, Inwit e Vodafone: affiancheranno le tre startup Waterview, G-Move e Eagle Project.
Quindici gli studenti di ingegneria informatica selezionati fra circa 150 del Polo didattico del Politecnico di Milano (Digital University Elis). «E’ l’occasione – spiega Domenico Lanzo, CEO di NetCom Group – di una sperimentazione concreta su temi di grande innovazione e utilità come lo Smart city, che richiedono necessariamente un impegno comune per formare e preparare strutture tecnologiche e persone, idonee a questa grande trasformazione. La Collaborazione con Elis e in particolare con Vodafone è perfettamente incentrata e idonea a tale rilevante impegno».