New York, apre i battenti la fiera Fancy Food

31
In foto Mariangela Zappia

L’ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Mariangela Zappia, ha inaugurato oggi a New York la fiera Fancy Food 2022, dedicata quest’anno all’Italia come Paese d’Onore. Oltre 300 le aziende italiane – quasi l’8% dell’intera fiera – presenti nello spazio espositivo creato per l’occasione in collaborazione con ICE Agenzia. Uno sforzo importante che si inserisce nella campagna di nation branding BeIT del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
“Lo scorso anno, il settore agro-alimentare e’ cresciuto significativamente sia in termini di volumi di export italiano verso gli Usa che in termini di valore”, ha detto l’amb. Zappia ricordando che “il settore alimentare e vinicolo rappresenta il 10% dell’export totale italiano negli Stati Uniti, per un valore economico nel 2021 di 6,5 miliardi di dollari” come relaziona anche il Giornale Diplomatico.
Il presidente dell’ICE Agenzia, Carlo Ferro, ha dichiarato: “dopo due anni di sospensione e contenimento delle principali manifestazioni internazionali, l’Italia torna in USA come grande protagonista della scena con la più numerosa collettiva straniera, una lounge ICE Agenzia che ospita corner tematici dedicati a vino, caffè e aperitivo italiano e uno spazio di 2.300 mq, fortemente caratterizzato dalla campagna di nation branding be.IT”.
L’amb. Zappia ha inoltre partecipato all’evento organizzato dalla Coldiretti e da Filiera Italia “The Authentic Italian Food System”, nello stand Coldiretti al Padiglione Italia, mettendo in rilievo come l’Italia consideri il settore agro-alimentare un punto di orgoglio internazionale per il Paese ed evidenziando il forte interesse di governo e aziende a promuovere standard di qualità e sicurezza della produzione alimentare, nonché a proteggere le denominazioni geografiche controllate e protette.

Fancy Food è una delle più grandi fiere del mondo nel settore ‘food and beverages’ e la più importante degli Stati Uniti. Organizzata dalla Specialty Food Association SFA, ospita espositori americani e 40 padiglioni internazionali. L’Italia presenta la più grande collettiva; seguono Spagna, Canada, Messico, Francia, Inghilterra ed altri. Tra gli ospiti d’eccezione alla fiera, che attende la partecipazione di oltre 30.000 visitatori del settore e della stampa internazionale, anche l’europarlamentare Paolo De Castro, già ministro dell’Agricoltura italiano (dal 1998 al 2000 e dal 2006 al 2008); Stefano Bonaccini, presidente Regione Emilia Romagna; Alessio Mammi, assessore all’agricoltura e agroalimentare, caccia e pesca della Regione Emilia-Romagna; Nicola Caputo, assessore all’agricoltura della Regione Campania; Donato Pentassuglia, assessore Agricoltura, Industria agroalimentare, Risorse agroalimentari, Riforma fondiaria, Caccia e pesca, Foreste della Regione Puglia; Vincenzo Gesmundo, segretario generale Coldiretti; Luigi Pio Scordamaglia, presidente di Filiera Italia.