Nexi: “Un talent per reclutare i talenti di domani”

17

Milano, 26 lug. – (AdnKronos) – All’interno del Campus Party, il più grande festival internazionale sul mondo dell’innovazione e della creatività in corso a Fiera Milano fino al 27 luglio, Nexi ha organizzato un evento di talent assessment unico nel suo genere. In un’unica giornata, infatti, i candidati hanno avuto modo di mettersi in gioco e di essere valutati tramite un assessment center sfidante e coinvolgente, capace di rispondere all’esigenza di valutare con oggettività e serietà, lasciare ai candidati un ottimo ricordo dell’esperienza e al contempo qualcosa di concreto e di effettivamente utile al proprio orientamento.

La finalità di Nexi è stata quella di ascoltare i candidati prima con i workshop organizzati all’interno del sito espositivo e successivamente con alcuni colloqui individuali con i manager dell’azienda. “E’ stato un incontro tra Nexi, i suoi manager, i suoi lavoratori e i giovani che rappresentano il futuro – spiega Maria Grazia Bizzarri responsabile People and Development per Nexi – I ragazzi sono fondamentali all’interno dell’azienda perchè portano un approccio diverso con la loro passione, la loro attitudine e anche la loro poca mancanza di sovrastruttura, che aiuta le aziende ad essere un luogo di lavoro in cui è facile confrontarsi e scambiare idee. Nexi vuole essere leader dei pagamenti digitali e i giovani under 30 sono sicuramente i principali clienti di un’azienda come la nostra. E’ importante quindi ascoltarli”.

L’evento organizzato da Nexi per incontrare giovani talenti durante il Campus Party è stato un successo come sottolineato da alcuni responsabili dell’azienda: “Abbiamo bisogno di rafforzare il nostro team portando gente nuova che possa integrarsi nella nostra realtà portando valore alla nostra azienda – commenta Paolo De Blasio, responsabile team merchant services and solutions di Nexi – Le abilità che cerchiamo sono non tanto competenze specifiche piuttosto le loro attitudini per poter essere in linea e seguire un certo tipo di percorso all’interno del nostro gruppo”.

“Nel talent abbiamo cercato non soltanto le abilità più tradizionali legate al business ma anche quelle più ‘evolute’ legate alle tematiche di business tecnology, una sorta di spirito industriale 4.0 – sottolinea Alessandro Piccioni, strategy and innovation director Nexi – In particolare consiglio ai ragazzi di guardare prima all’industry in cui si vuole lavorare e le capacità di crescita nella loro interezza per poi scegliere la società che più si addice alle proprie capacità come percorso lavorativo personale”.

Complessivamente Nexi ha incontrato oltre 50 ragazzi durante il talent organizzato all’interno di Campus Party e oltre alla soddisfazione da parte dell’azienda arriva anche quella dei partecipanti: “E’ stata una giornata piacevole – sostengono alcuni giovani – al di là delle belle attività come la desk-escape o la costruzione di una chiave con i LEGO, è stato bello interagire con altri ragazzi e mettersi alla prova con le proprie abilità. Una giornata interessante che ci ha dato anche la possibilità di conoscere altri ragazzi che si affacciano a queste esperienze formative”.