Neymar, il Barca: “Vuole andarsene”

34

Barcellona, 2 ago. (AdnKronos) – Il tormentone Neymar potrebbe essere alla fine. Il calciatore brasiliano ha comunicato al Barcellona la sua volontà di lasciare il club per trasferirsi al Paris Saint-Germain. A confermarlo è lo stesso club blaugrana in un comunicato.

“Il giocatore, accompagnato da suo padre e rappresentante, ha comunicato al Barcellona questa mattina la sua decisione di volere andar via nel corso di una riunione nella sede del club”, si legge nella nota del Barcellona, sottolineando poi che “la clausola rescissoria del contratto in vigore, che dal passato 1 luglio è di 222 milioni di euro, deve essere pagata per intero”.

Il Barcellona spiega poi che “in risposta alla richiesta di pagamento del premio di rinnovo, il club ha ribadito che tale somma rimane depositata da un notaio fino alla risoluzione del caso”. “Il giocatore – si legge ancora nel comunicato – rimane sotto contratto al Barcellona ma con il permesso temporaneo di non partecipare alle sessioni di allenamento”.

Il calciatore brasiliano si è recato infatti questa mattina al centro sportivo blaugrana e, secondo quanto riportano i media spagnoli, non ha preso parte alla seduta di allenamento ma ha annunciato ai compagni di squadra che avrebbe lasciato il club per andare a giocare al Psg.

Il tecnico del Barca Ernesto Valverde aveva concesso alla squadra due giorni di riposo dopo il tour americano ed aveva convocato i giocatori per oggi per una doppia seduta di allenamento. Neymar, che ha usato queste vacanze per partecipare ad alcuni eventi promozionali in Cina, è stato convocato come i suoi compagni e ed è stato l’ultimo a raggiungere la Ciutat Esportiva, poco dopo le 9.00.

Una quarantina di minuti più tardi il giocatore ha lasciato la sede del Barca dopo aver comunicato ai compagni di squadra e allo staff tecnico la sua intenzione di trasferirsi al Paris Saint-Germain. Un annuncio che era ormai nell’aria, visto che Neymar sarebbe atteso venerdì a Parigi per la firma e presentazione. In questi giorni molti giocatori del Barcellona hanno cercato di persuaderlo a restare ma è stato tutto inutile. In attesa quindi dei movimenti tra i due club, il giocatore ha già preso la sua decisione.

Il Barcellona non ha ovviamente preso bene l’operazione del Psg e avrebbe contattato i principali club europei “per montare un fronte anti-Parigi”, avanzando il sospetto che il Paris Saint Germain possa incorrere in problemi con il fair play finanziario richiesto dalla Uefa, in particolare per partecipare alla Champions League, che è la vera sfida del club francese.