Nigeria: nuova strage Boko Haram, bambini bruciati vivi

18

Nuova strage di Boko Haram in un villaggio a cinque chilometri di Maiduguri, in Nigeria. Testimoni parlano di decine di corpi bruciati e crivellati di proiettili per le strade di Dalori dopo un attacco avvenuto sabato sera. Un uomo, che è riuscito a sfuggire nascondendosi su un albero, ha raccontato che poteva sentire le urla dei bambini tra le fiamme.

Sono almeno 86 i civili massacrati. Lo affermano i media online dell’area. “Molte persone sono state uccise, numerose sono state ferite”, ha dichiarato in un comunicato il portavoce dell’esercito nigeriano Mustapha Anka.
   

Nuova strage di Boko Haram in un villaggio a cinque chilometri di Maiduguri, in Nigeria. Testimoni parlano di decine di corpi bruciati e crivellati di proiettili per le strade di Dalori dopo un attacco avvenuto sabato sera. Un uomo, che è riuscito a sfuggire nascondendosi su un albero, ha raccontato che poteva sentire le urla dei bambini tra le fiamme.

Sono almeno 86 i civili massacrati. Lo affermano i media online dell’area. “Molte persone sono state uccise, numerose sono state ferite”, ha dichiarato in un comunicato il portavoce dell’esercito nigeriano Mustapha Anka.