Nobel Pace,600.000 firme per greci isole

20

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – Una petizione per candidare al premio Nobel per la Pace gli abitanti delle isole greche che hanno accolto generosamente decine di migliaia di profughi in fuga da guerra e fame in Siria ha raggiunto le 600.000 firme sul sito specializzato Avaaz, a poche ore dal termine ultimo per avanzare candidature, alla mezzanotte di oggi.
    Secondo numerosi media greci ed internazionali, diversi accademici americani, britannici e danesi stanno redigendo la candidatura per i cittadini delle isole dell’Egeo.
    “Le popolazioni delle isole greche dell’Egeo hanno fatto e continuano a fare il possibile per aiutare i rifugiati siriani, anche se da molti anni sono vittime di una dura crisi economica”, sottolineano gli autori della petizione, lanciata nel novembre scorso da Alkmini Papadaki, un architetto cretese.
   

(ANSA) – ROMA, 31 GEN – Una petizione per candidare al premio Nobel per la Pace gli abitanti delle isole greche che hanno accolto generosamente decine di migliaia di profughi in fuga da guerra e fame in Siria ha raggiunto le 600.000 firme sul sito specializzato Avaaz, a poche ore dal termine ultimo per avanzare candidature, alla mezzanotte di oggi.
    Secondo numerosi media greci ed internazionali, diversi accademici americani, britannici e danesi stanno redigendo la candidatura per i cittadini delle isole dell’Egeo.
    “Le popolazioni delle isole greche dell’Egeo hanno fatto e continuano a fare il possibile per aiutare i rifugiati siriani, anche se da molti anni sono vittime di una dura crisi economica”, sottolineano gli autori della petizione, lanciata nel novembre scorso da Alkmini Papadaki, un architetto cretese.