Nobel per la chimica a studiosi proteine

4

Stoccolma, 3 ott. (AdnKronos) – Sono due ricercatori americani – Frances H Arnold e George P Smith – e uno britannico – Gregory P Winter – i vincitori del premio Nobel per la chimica per i loro studi sulle proteine. Lo ha annunciato l’Accademia delle scienze svedese, secondo cui i tre “hanno sfruttato il controllo dell’evoluzione e l’hanno usato per scopi che portano i massimi benefici al genere umano”.

Metà del premio va ad Arnold, il cui lavoro sugli enzimi è stato utilizzato nella produzione di sostanze farmaceutiche più rispettose dell’ambiente e nella produzione di combustibili rinnovabili. L’altra metà del Nobel è andata a Smith e Winter per il loro lavoro sulla genetica dei batteriofagi e sugli anticorpi.