**Nobel: Solzenicyn, archivi rivelano timori giurati per dissidente sovietico** (2)

14

(Adnkronos) – L’Accademia Svedese aveva già assegnato il Nobel allo scrittore russo Boris Pasternak nel 1958, dopo la pubblicazione del “Dottor Zivago”. Pasternak accettò il premio, ma in seguito fu costretto a rifiutarlo dalle autorità sovietiche che avevano bandito il suo romanzo. Nel 1965 il Nobel andò a Mikhail Sholokhov, uno scrittore accettabile per il governo sovietico.