**Nomine: ‘metodo Draghi’ agita partiti, opa premier su vertici**

23

Roma, 19 apr. (Adnkronos) – Non solo vaccini, riaperture e Recovery Plan. C’è un altro dossier importante sul tavolo del governo che è attenzionato dalle forze di maggioranza e già agita i partiti che sostengono Draghi. Si tratta della partita delle nomine pubbliche: una partita decisiva, con tante partecipate dello Stato in scadenza e, tra queste, molte big. A partire dalla Cassa Depositi e Prestiti, affidata tre anni fa dal governo gialloverde all’amministratore delegato Fabrizio Palermo, ora giunto a fine mandato. Del pacchetto fanno parte -per citare solo le più note- anche Rai e Ferrovie, oggi guidata all’ad Gianfranco Battisti.