Non solo influencer e calciatori: i giovani italiani vogliono fare i trader (online)

30

(Milano, 4 giugno 2019) – Milano, 4 giugno 2019 – Solo qualche anno fa chi chiedeva ai giovani italiani quale lavoro volessero fare in futuro, sentiva sempre le stesse risposte: calciatore, modella e, più di recente, anche influencer. I settori più apprezzati erano, insomma, sport, moda, mondo dello spettacolo e media. Ora però le cose stanno cambiando, gli interessi si sono evoluti tantissimo e c’è un nuovo settore che attira sempre di più gli under 25: quello finanziario e, nello specifico, il trading online.

Che cos’è e come funziona il trading onlineChi fa trading online fa investimenti speculativi che garantiscono alti profitti in tempi rapidi e con una serie di rischi variabili e valutabili con approssimazione. Un classico esempio della forma meno rischiosa di trading online è l’acquisto di azioni di una compagine societaria come Edison o Enel. Se il prezzo sale, le azioni si rivendono e se, invece, scende, si aspetta prima di vendere e si mantiene il titolo nel portafoglio. Alcune piattaforme di trading online permettono poi la vendita allo scoperto. In tal modo è possibile trarre profitto quando un titolo sale o quando quest’ultimo o un suo sottostante scendono di valore. Chiaramente la seconda categoria di operazioni comporta rischi maggiori ma, in ogni caso, è il metodo migliore se si aspira a ottenere profitti elevati. Se questo è il mondo del trading online che spazio possono avere i giovani alla ricerca di un’occupazione o di un’opzione di carriera? Il mercato è cambiato moltissimo nel giro di pochi anni e oggi fare trading non è un’esclusiva di professionisti esperti ma è accessibile anche ai più giovani che non hanno una vera e propria esperienza. Questo proprio perché le piattaforme di trading sono diventate molto semplici da usare e aperte a tutti. Il funzionamento è semplice e, allo stesso tempo, complesso. Iniziare a fare trading richiede un investimento tutto sommato ridotto, bastano solo 100 €, e da lì si può iniziare a investire valutando poi il da farsi in base a quali risultati si ottengono.

Storie di successo di giovani traderUna carriera nel trading online, soprattutto per un giovane, sembra un’opzione di grande interesse. La domanda che tuttavia sorge spontanea è: ci sono stati dei casi di successo? La risposta è sì. Nel 2013 è salito all’onore delle cronache il caso di Ruben Ferretti, un ragazzo di 17 anni che ha scelto di cimentarsi nel mondo del trading online e che in un anno ha ottenuto un profitto complessivo di 20 mila euro. Quando gli hanno chiesto cosa l’avesse ispirato a coltivare questa passione, un po’ anomala per un ragazzo della sua età, ha parlato di come Chris Gardner, il protagonista de “La ricerca della felicità”, abbia seguito questa passione e poi, nel tempo, abbia fatto carriera. Il giovane Ruben si è documentato, ha letto i quotidiani specializzati come Il Sole 24 Ore, Milano Finanza e Finanza Online. Poi, piano piano, utilizzando le piattaforme di trading e la funzione demo, si è cimentato con il mondo degli investimenti traendo presto risultati eccezionali.

Come prepararsi a fare trading onlineSe è vero che chiunque può darsi agli investimenti speculativi su piattaforme specializzate nel trading online, è anche vero che ci sono una serie di consigli che andrebbero seguiti il più possibile per affrontare al meglio tutte le sfide di questo settore.

Quali sono i consigli principali? Semplice: •analizzare il livello di rischio che si è disposti a correre; •utilizzare i conti demo; •seguire corsi gratuiti degli istituti di credito; •informarsi sul settore; •usare solo piattaforme autorizzate; •essere curiosi e intraprendenti.

Si suggerisce, in primo luogo, ai giovani che decidono di darsi al trading online, di determinare il rischio che sono disposti a correre, ovvero quanto potrebbero perdere senza avere consegue gravi e determinanti. L’utilizzo di un conto demo come quello di , in secondo luogo, ha molteplici vantaggi. Grazie a questo strumento, infatti, è possibile fare pratica e prendere confidenza con le piattaforme di trading usando la moneta virtuale. Chi ha avuto successo nel mondo del trading consiglia una risorsa che in realtà spesso in molti sprecano, e cioè i corsi di formazione sul trading messi a disposizione dalle banche. Anche se non sono l’unica cosa importante per ottenere dei profitti in questo settore, rappresentano comunque una risorsa che può rivelarsi utile. Un altro aspetto importante è conoscere i settori in cui si investe, le società, le materie prime e i titoli. Per realizzare questo obiettivo si suggerisce di leggere i principali quotidiani del settore finanziario, come Il Sole 24 Ore. È poi fondamentale non incorrere in truffe o raggiri. Per evitare queste, nello specifico, si consiglia di investire e fare trading solo su piattaforme autorizzate e regolamentate. Infine, c’è un pizzico di curiosità e intraprendenza, ovvero doti che non devono mai mancare in chi si vuole cimentare in un settore come questo.

Il trading online, il lavoro del futuroA fronte di questa analisi una domanda sorge spontanea: davvero il trading online è il lavoro del futuro? La risposta è complessa. Se, da un lato, l’idea di iniziare una carriera negli investimenti online ha un suo perché, dall’altro, tuttavia, non si deve negare che abbia un altissimo margine di rischio. Il tutto sta allora nel cercare di capire se sia un rischio che vale la pena correre. Il rischio delle operazioni di investimento online, sicuramente, potrebbe essere minimizzato prendendo una serie di precauzioni e seguendo i consigli indicati e, in particolare, usare una demo almeno le prime quattro settimane, calcolare e preventivare quanto si è disposti a perdere prima di investire moneta reale ma anche cercare di essere il più possibile informati sul settore. C’è poi un altro aspetto che va considerato. Oggi come oggi altre opzioni di carriera comportano egualmente un certo livello di rischio e, soprattutto, visto e considerato che l’agognato contratto di lavoro a tempo indeterminato è una chimera, si può dire che nessun percorso lavorativo sia esente da rischi. Da non sottovalutare, infine, è il fatto che oggi il trading online sta diventando sempre più diffuso in tutto il mondo e le figure del trader si stanno affermando nel panorama lavorativo moderno. Insomma, quella del trader sta diventando una professione riconosciuta che in effetti può rappresentare un’ottima opzione per il futuro di tanti giovani.

Per informazioni: è un sito specializzato di economia e finanza online. La scelta dell’azienda si è focalizzata su guide di trading ed introduzione generale alle criptovalute, tutti posso creare un business online, ed il nostro compito è di aiutare, guidare e consigliare coloro che ci proveranno.

Mail:Tel. & WhatsApp: Facebook: