Notte del Liceo Classico 2020, aderiscono 57 scuole in Campania: c’è anche l’Istituto l’Artemisia Gentileschi di Napoli

431

di Antonella Amato

Ritorna la sesta edizione della Notte Nazionale del liceo classico, che coinvolge circa 500 licei di tutt’Italia. In Campania hanno aderito ben 57 scuole. L’iniziativa è stata ideata dal professor Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico Gulli e Pennisi di Acireale (CT), per coinvolgere gli studenti dei licei classici italiani che hanno aderito in massa.

In contemporanea dalle 18 alle 24, circa 500 Licei Classici d’Italia apriranno le loro porte alla cittadinanza, che potrà seguire gli studenti in performances di vario tipo: dalle maratone di letture di poeti antichi e moderni alle drammatizzazioni in italiano e in lingua straniera, passando per le esposizioni di arti plastiche e visive ai concerti e alle attività musicali e coreutiche.

Fino alle presentazioni di libri e incontri con gli autori alla proiezione di cortometraggi e cineforum, oltre ad esperimenti scientifici e alle degustazioni a tema ispirate al mondo antico. Notte Nazionale del Liceo Classico a Napoli: ecco il programma del GentileschiTra le scuole aderenti, c’è anche l’Istituto Artemisia Gentileschi di Napoli (sito ad Agnano), che negli ultimi anni ha riportato una menzione di merito nel certamen “Lucretianum” , il secondo posto nella sezione “Lettori di Virgilio” ed il terzo posto nella sezione “Civiltà Classica” nel certamen “Sannazarianum”.

Oltre il primo posto nella sezione “Lettori di Virgilio” valido come accesso diretto alle Olimpiadi Classiche Nazionali, distinguendosi sul territorio come Liceo Classico di riferimento.

Ecco il programma completo dell’iniziativa al liceo Gentileschi, coordinato dalle Prof.sse Elisabetta Casola e Roberta Accinni, che si terrà nell’auditorium della scuola dalle 17.30 alle 20.30:

I volti di Medea: Prof. A. Parisi;

La Fisica del Nucleo: Prof. D. Di Francia;

Saluti del Dirigente Scolastico Prof.ssa Paola Albertazzi;

Proiezione del video scelto dal Coordinatore Nazionale;

I Record delle Scienze: Prof.ssa A. Curci;

Olimpo Live: Prof.sse L. Pugliese e M. Minopoli;

L’essenziale è invisibile agli occhi: Proff. R. Accinni e M. Del Franco;

Tableau Vivant: Prof.sse M. Salvatore e M. Landolfi;

Questo matrimonio non s’ha da fare: Proff. E. Casola e M. Del Franco;

La tomba di Antigone: Prof.ssa R. Accinni;

Harrius Potter et camera secretorum: Prof.sse F. Keller e M. Salvatore;

Galleria fotografica su Napoli in Età Spagnola (1503-1707) e degustazioni sulla base dei ricettari o di fonti autentiche: Prof. P. De Martino.